LogoEditoreMinisito_RadioRai
Teche Rai Museo della Radio e della Televisione

In evidenza

La sede di Firenze

La stazione radiofonica di Firenze entra in funzione il 21 aprile del 1932. Dal Politeama fiorentino va in onda il concerto sinfonico inaugurale. Il 4 agosto 1944 le avanguardie alleate occupano le colline a sud di Firenze che sarà liberata. Victor De Sanctis e Amerigo Gomez, operatori EIAR di Torino fuggiti nel capoluogo toscano, registrano la drammatica radiocronaca della guerra in città utilizzando un registratore sonoro portatile costruito da De Sanctis con l'aiuto dei tecnici di Radio Firenze, che in giugno aveva cessato le trasmissioni.

Dieci anni dopo la RAI trasmetterà questo documentario radiofonico apportunamente rimontato.

 Radio cronaca liberazione Firenze (10 agosto 44)

Gli eventi bellici avevano duramente provato la radio fiorentina. Ma la radio del periodo ebbe una vasta attività. Notiziari, bollettini, messaggi speciali, rubriche giornalistiche e culturali tutti originati da un clima di "urgente improvvisazione". In tutto il dopo guerra la funzione della radio è quella di traduttrice di cultura, scrittori e intellettuali si susseguono ai microfoni di Radio Firenze. "L'Approdo", rubrica nata da una idea di Adriano Seroni, si inserisce nella programmazione di Radio Firenze e diventa la rubrica culturale più famosa e longeva della RAI, rappresentando più di altre la volontà del rinnovamento morale della cultura italiana in un mezzo di comunicazione di massa.

 L'Approdo (1967)

A Radio Firenze è legato in nome di Carlo Emilio Gadda che cominciò proprio qui la sua carriera in RAI, scrivendo un testo radiofonico trasmesso da l'Approdo. E di Gadda è la pubblicazione delle famose "Norme per la redazione di un testo radiofonico", uscite nel 1953 e ripubblicate venti anni dopo.

La sede di Firenze ha dato molto spazio negli anni alla produzione di prosa e opere radiofoniche. Promotore del dibattito sull'arte radiofonica è Jacopo Treves che con "Il manifesto della Radio" contribuisce allo sviluppo di ricerche sulla radio come mezzo artistico. La nuova sede di Firenze si viene inaugurata il 14 marzo 1968.

Rai.it

Siti Rai online: 847